turismo strategia siciliaSi elencano in sintesi le principali strategie del piano strategico Sicilia 2014 -2020 per il settore turistico

  • Riconoscere, in conformità con le regole dell’Unione europea, per 3 anni benefici fiscali e contributivi alle imprese che si aggregano;
  • Rafforzare ed estendere gli incentivi alle reti di impresa, con specifica attenzione alle imprese turistiche;
  • Concedere incentivi economici per gli investimenti superiori a una soglia minima, in conformità con le regole dell’Unione europea, in aree ad alto potenziale turistico;
  • Stabilire accordi fiscali per assicurare certezza agli investitori;
  • Supportare la semplificazione del processo autorizzativo e della conferenza dei servizi.
  • Semplificare i regimi autorizzativi dell’esercizio delle attività che interessano il turismo attraverso la distinzione chiara della linea di confine tra attività imprenditoriale e attività saltuaria;
  • La revisione dei regimi di differenti condizioni di esercizio tra attività simili (si pensi ad esempio ai vantaggi fiscali e burocratici connessi all’esercizio dell’agriturismo rispetto a quelli dell’esercizio di un ristorante), spostando il sostegno (nel caso sia giudicato necessario) a tutte le imprese operanti in un’area (ad esempio il territorio montano);
  • La tutela del turista/consumatore senza introdurre distorsioni alla concorrenza e barriere all’entrata.
  • Supportare attraverso azioni di impulso con i comuni, misure per favorire gli investimenti nel mercato immobiliare
  • Consentire l’accorpamento di piccole strutture alberghiere dando un premio di cubatura alle operazioni che contribuiscono alla riqualificazione del paesaggio urbano.
  • Semplificare l’iter amministrativo per il cambio di destinazione d’uso degli immobili per le imprese non più remunerative.
  • Questa semplificazione andrebbe accompagnata con il pagamento di oneri urbanistici (da parte di chi chiede la trasformazione in unità residenziale) in un intervento tale da consentire un forte sconto a chi chiede di trasformare unità residenziali in strutture alberghiere.
  • Consentire la diversificazione delle funzioni (e destinazioni d’uso) degli immobili, in modo tale da favorire un maggiore utilizzo.
  • Aiutare le micro e piccole imprese ad adeguarsi alla rivoluzione tecnologica.
  • Supportare la formazione di imprenditori, manager e lavoratori soprattutto attraverso strumenti sul lato della domanda come i voucher.
  • Riformare il sostegno alle imprese per l’ammodernamento e la costruzione di nuove strutture turistiche. Il supporto finanziario ai progetti di realizzazione e ammodernamento di nuove strutture e infrastrutture turistiche di proprietà privata non dovrebbe essere finanziato con fondi ad hoc, ma attraverso accordi con le banche per ampliare gli strumenti a loro disposizione e abbattere i maggiori costi.

Obiettivi specifici cui si contribuisce:

  • Reti d’impresa
  • Accesso al credito
  • Realizzazione e ammodernamento strutture turistiche

Gli interventi qui proposti hanno l’obiettivo di favorire la ristrutturazione produttiva nel settore dell’ospitalità, in particolare in quella alberghiera. L’obiettivo è aumentare la dimensione media delle imprese, aumentare il numero di strutture ricettive di grandi dimensioni e creare i presupposti per realizzare reti di imprese turistiche.

fonte: Osservatorio Turistico della Regione Siciliana. – Programma Sensi Contemporanei – APQ «Azioni di Sistema per il Turismo»

PIANO STRATEGICO DI SVILUPPO TURISTICO 2014-2020

Trasferisci le conoscenze ai tuoi amici.

Lascia un commento

Autore

ucciopazienza@gmail.com

innovazionevincente.it Servizi professionali per la creazione di business plan e consulenza telefonica. Approcci innovativi per ridurre costi, introdurre tecnologia , creare nuovi prodotti e servizi, nuovi modelli di business.

Articoli correlati

L’idroponica e Aeroponica: la soluzione sostenibile per la produzione di patate in un mondo in cambiamento climatico

C’è un urgente bisogno di esplorare sistemi alternativi di produzione agricola resilienti al clima che si concentrino sulla resilienza, sull’efficienza delle risorse...

Leggere tutti
Tassomania UE

Micro learning: Quali sono i criteri della tassonomia dell’UE?

La “tassonomia dell’UE” è un sistema di classificazione che identifica quali attività economiche possono essere considerate sostenibili dal punto di vista ambientale....

Leggere tutti

Calcolo della CO2 sequestrata da un campo incolto erboso

Il calcolo della CO2 sequestrata da un campo incolto può variare notevolmente a seconda delle dimensioni del campo, del tipo di vegetazione...

Leggere tutti

Competenze digitali per la gestione di una struttura ricettiva

Competenze Digitali per la Gestione di una Struttura Ricettiva: Sistemi di Prenotazione Online: Capacità di utilizzare e gestire piattaforme di prenotazione online...

Leggere tutti

Come Creare una Lavagna delle Visioni

La Tua Visione è la Tua Immagine Mentale della Direzione in Cui Vuoi Portare la Tua Attività È l’obiettivo per la tua...

Leggere tutti

Guida Strategica al Go-to-Market per la Tua Esclusiva Casa Vacanza: Distinguiti nel Mondo dell’Ospitalità!

Benvenuti nel nostro approccio strategico per il lancio sul mercato della vostra esclusiva casa vacanza! In questo articolo, esploreremo le tappe chiave...

Leggere tutti