costruzioni ciclo di vita

Progettisti ed imprese di costruzioni per essere vincenti sul mercato, per adeguarsi ai nuovi stili di vita e alla sensibilità ambientale, per essere coerenti alle nuove politiche europee in tema di sostenibilità economica, sociale ed ambientale, devono tener conto della valutazione del ciclo di vita dei prodotti (LCA) al fine di ridurre gli impatti ed allineare l’offerta alla nuova domanda ecologica a basso impatto. Di seguito proponiamo alcuni obiettivi/risultati di un progetto costruttivo.

Problema

Il consumo di risorse e i relativi impatti ambientali durante l’intero ciclo di vita di un edificio possono essere ridotti?

Soluzione

• promuovendo una progettazione migliore dell’edificio che calibri l’uso delle risorse rispetto alle esigenze e alla funzionalità dell’edificio e che tenga conto degli scenari di demolizione selettiva;

• pianificando meglio le attività di cantiere per garantire un maggior uso di risorse e prodotti efficienti sotto il profilo energetico;

• promuovendo la fabbricazione di prodotti da costruzione più efficienti sotto il profilo delle risorse, grazie, per esempio, al ricorso a materiali riciclati, al riutilizzo di materiali esistenti e all’uso dei rifiuti come combustibile;

• promuovendo una costruzione e una ristrutturazione più efficienti sotto il profilo delle risorse, in cui si riducono i rifiuti edili e si riciclano/riutilizzano i materiali e i prodotti in modo da smaltire in discarica meno rifiuti.

 

Opportunità per la filiera

Il riciclaggio o il riutilizzo dei materiali, o addirittura di interi prodotti, assume un’importanza crescente come mezzo per migliorare l’uso efficiente dei materiali ed evitare gli impatti negativi associati ai materiali vergini.

L’equilibrio complessivo dipende tuttavia in larga misura dall’esistenza di un sistema di riciclaggio efficiente a livello locale, regionale o nazionale che rappresenti un’alternativa interessante ed efficiente in termini di costi alla discarica. L’interesse delle alternative di riciclaggio è determinato dalla distanza di trasporto verso i siti di riciclaggio, dalla possibilità di realizzare il livello di purezza richiesto dei materiali riciclati e dai processi di riciclaggio e produzione

Fonte Commissione Europea per l’economia circolare

Trasferisci le conoscenze ai tuoi amici.

Lascia un commento

Autore

ucciopazienza@gmail.com

innovazionevincente.it Servizi professionali per la creazione di business plan e consulenza telefonica. Approcci innovativi per ridurre costi, introdurre tecnologia , creare nuovi prodotti e servizi, nuovi modelli di business.

Articoli correlati

Resto al Sud scheda informativa: un’opportunità per lo sviluppo imprenditoriale nel Sud Italia

Il programma Resto al Sud rappresenta un’opportunità senza precedenti per coloro che desiderano avviare o sviluppare la propria attività imprenditoriale nel meraviglioso...

Leggere tutti

L’idroponica e Aeroponica: la soluzione sostenibile per la produzione di patate in un mondo in cambiamento climatico

C’è un urgente bisogno di esplorare sistemi alternativi di produzione agricola resilienti al clima che si concentrino sulla resilienza, sull’efficienza delle risorse...

Leggere tutti
Tassomania UE

Micro learning: Quali sono i criteri della tassonomia dell’UE?

La “tassonomia dell’UE” è un sistema di classificazione che identifica quali attività economiche possono essere considerate sostenibili dal punto di vista ambientale....

Leggere tutti

Calcolo della CO2 sequestrata da un campo incolto erboso

Il calcolo della CO2 sequestrata da un campo incolto può variare notevolmente a seconda delle dimensioni del campo, del tipo di vegetazione...

Leggere tutti

Misura ON finanziamento fino al 90% dell’investimento ammissibile: Scheda Informativa per Potenziali Beneficiari.

Misura ON: Scheda Informativa per Potenziali Beneficiari Cos’è ON – Oltre Nuove imprese a tasso zero? ON – Oltre Nuove imprese a...

Leggere tutti

5 idee creative per il settore artigianato

L’artigianato è un’arte intrinsecamente legata alla creatività e alla tradizione, ma come possiamo rendere questo settore ancora più vibrante, rispondendo alle sfide...

Leggere tutti