Come preparare pasti per chi ha problemi di masticazione?

Problema: Spesso le persone con problemi di masticazione o deglutizione perdono l’appetito o non si nutrono a sufficienza, perché possono mangiare solo pappe insipide, cosa che può avere ripercussioni sul loro benessere fisico e mentale.

Soluzione: 

In risposta a questo problema è nato il progetto tutto tedesco chiamato “Performance”, finanziato dall’UE con tre milioni di euro. La tecnologia utilizzata è la stampa 3D che produce cibi soffici ricostituiti per offrire ai pazienti una più ampia scelta alimentare a costi accessibili.

E’ un progetto ambizioso con un innovativo concetto nutrizionale. L’idea imprenditoriale considera i problemi generali connessi con l’invecchiamento (per esempio diminuita percezione sensoriale, ecc) in combinazione con le particolari esigenze (ad esempio vegetariano, allergie, la domanda di nutrienti), integrato al masticare e alle difficoltà di deglutizione. La stampa 3D consente la fabbricazione e la fornitura di pasti personalizzati offrendo cibo che piace nella forma desiderata.

Un nuovo concetto di alimentazione per gli anziani che soffrono di disfagia, ovvero la difficoltà a masticare e a inghiottire generalmente conseguenza di un ictus o di una forma di demenza.

Il processo consiste nel funzione di frullare e passare il cibo che viene successivamente  riportato alla forma originale nella stessa consistenza e nello stesso aspetto, con in più ulteriori vantaggi di natura sensoriale e nutrizionale( proposta di valore) a beneficio della salute e del benessere del consumatore portatore del problema.

Pensate al pollo, o al bollito. Bene… la nostra ala di pollo viene privata di ossa, la carne macerata ed eventualmente cotta è arricchita di ingredienti in relazione ai vari target (anziani con diabete, bambini, etc) da soddisfare ed infine ricostituita in 3D nella stessa forma di ala o in altra forma per essere servita.

Il processo, a mia libera interpretazione, parte sostanzialmente dal prodotto omogenizzato, quello che si da ai bambini, in questo caso il processo rimane invariato oppure migliorato, con la variante che il cibo omogenizzato invece di essere invasettato è l’inchiostro della stampante 3D per alimenti. Pensate al cioccolato duro e fondente che viene ammorbidito (tipo nutella) per poi essere ricostruito  in infinite forme (attenzione in forme subentra il marketing ed il packaging).

Molte delle soluzioni innovative sviluppate fra cui il software per i dettagli del pasto,  l’imballaggio, sono adesso pronte per essere commercializzate.

Una innovazione disruptive. Un nuovo concetto e modello di business vincente con forte impatto sul benessere fisico e mentale.

Trasferimento tecnologico e delle conoscenze
Industria dolciaria
Artigianato
Agroalimentare
Novel Food
Alimenti funzionali
Nuovi prodotti per nuovi mercati
Aumento shelf life del prodotto
Servire mercato altamente segmentato e personalizzato
Ricette
Ristorazione Molecolare
Farmaceutico
Nutraceutica

Ecco il video Pitch

www.innovazionevincente.it

Se ti è piaciuto l'articolo trasferisci le conoscenze ai tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia una risposta